Come Scrivere Un’Email Efficace Con Le “Liste Bullettate”

Come Scrivere Un'Email Efficace Con Le Liste Bullettate

Personalmente le adoro. Sono utilissime per te che devi scrivere le email, ma anche per chi ti legge. Sto parlando delle “liste bullettate”, cioè degli elenchi puntati o numerati.

Ho trovato un articolo, scritto da Riccardo Esposito di My Social Web, che parla proprio di questo e che spiega benissimo perché dovresti prendere in considerazione di inserire le liste bullettate nel testo delle tue email.

Ho selezionato per le parti che ho ritenuto più interessanti:

"I lettori amano il tuo blog, ma amano anche i testi facili da leggere. Le bullet list servono proprio a questo: ad aumentare la leggibilità di un testo."
"Le liste puntate sono sinonimo di ordine. Ed è questo che fanno le liste: combattono l’ansia derivata dal caos, e mettono ordine nella lettura."
"Una lista organizza pensieri e concetti, offre una sensazione di comprensione generale dell’argomento. Anche quando  affronti temi complessi. Elencare un unico punto può essere convincente, ma mai quanto hai 10 punti che ruotano intorno a un unico perno."
"Perché hai una lista in mano quando vai a fare la spesa? Perché ti aiuta a ricordare gli alimenti che devi comprare. Sei sicuro e calmo con la tua lista in mano, e lo stesso accade quando leggi un post con una lista: non ti può accadere nulla, sei al sicuro."
"Molti lettori lasciano un articolo senza leggere la prima frase, e una buona percentuale non supera la metà della pagina. La gente non legge, scansione. Ma con le liste tutto diventa più semplice."



Ti raccomando la lettura di questo articolo anche perché troverai una check list per inserire liste bullettate efficaci. Ecco il link all’articolo originale: Perché il tuo lettore ama le bullet list?

E tu le usi le liste bullettate? Fammelo sapere commentando qui sotto.

Fonte : Perché il tuo lettore ama le bullet list?

Photo credit : bit.ly/17fN1gJ

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scopri I 7 Errori Più Gravi Di Una Newsletter Fatta Male

  • Perché non ti conviene iniziare con una newsletter gratis
  • Quali servizi usare per creare una newsletter fatta bene
  • Come scrivere le email per aumentare la loro apertura
  • Come formattare le email per renderle più leggibili